Francesco Jovine

Le terre del Sacramento

7,90

Titolo:

Le terre del Sacramento

Autore:

Francesco Jovine

Letto da:

Alberto Rossatti

Introduzione:

Nicola Villa

Durata:

12 ore 33 minuti

Versione:

audiolibro integrale

Data di pubblicazione:

01-04-2021

Isbn:

9788869867323

© per l'audiolibro:

Emons s.r.l. – tracce s.r.l.s.

Categoria

Audiolibro

Gli abitanti della città molisana di Calena (il nome è di fantasia) sono come congelati nell’impotenza. Laura, giovane moglie dell’avvocato Enrico, non riesce a far fruttare le Terre del Sacramento, che pure potrebbero rendere molto. I più colti dell’alta borghesia e nobiltà trascorrono il tempo leggendo i libri delle loro biblioteche a iniziare da quelli del Seicento su su fino all’Ottocento, dopo di che hanno smesso di acquistarne altri. Luca Marano, figlio di contadini molto poveri, fa il possibile per racimolare il denaro necessario a raggiungere Napoli per sostenere un esame all’università. Finché scoppia la “rivoluzione” fascista “contro quelli che impediscono all’Italia di essere il più grande paese del mondo”.
Accompagnati da barbieri disoccupati e qualche ufficiale in congedo, gli studenti liceali di Calena invadono la città a caccia dei nemici di Roma. Laura capisce finalmente a quali poteri rivolgersi per avere la meglio sui contadini e Luca non può fare altro che schierarsi sul fronte opposto.

Estratto audio

{{ reviewsTotal }} Review
{{ reviewsTotal }} Reviews
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le terre del Sacramento

7,90

0.0/5

Gli abitanti della città molisana di Calena (il nome è di fantasia) sono come congelati nell’impotenza. Laura, giovane moglie dell’avvocato Enrico, non riesce a far fruttare le Terre del Sacramento, che pure potrebbero rendere molto. I più colti dell’alta borghesia e nobiltà trascorrono il tempo leggendo i libri delle loro biblioteche a iniziare da quelli del Seicento su su fino all’Ottocento, dopo di che hanno smesso di acquistarne altri. Luca Marano, figlio di contadini molto poveri, fa il possibile per racimolare il denaro necessario a raggiungere Napoli per sostenere un esame all’università. Finché scoppia la “rivoluzione” fascista “contro quelli che impediscono all’Italia di essere il più grande paese del mondo”.
Accompagnati da barbieri disoccupati e qualche ufficiale in congedo, gli studenti liceali di Calena invadono la città a caccia dei nemici di Roma. Laura capisce finalmente a quali poteri rivolgersi per avere la meglio sui contadini e Luca non può fare altro che schierarsi sul fronte opposto.

Estratto audio

{{ reviewsTotal }} Review
{{ reviewsTotal }} Reviews
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}
A question? Write to us at email@example.com
Secure credit card
payment
Free delivery for orders
over $250
Return of goods from anywhere
in the world